UA-46852402-1

PRENOTAZIONI ATTIVE. 0424.1945896 | info@nirem.it

Via Campiglio, 22 - Mezzaselva di Roana

Home » Blog Page

Diatermia a Radiofrequenza – Tecarterapia®

Si tratta di un generatore di radiofrequenze paragonabile verosimilmente ad un condensatore di cariche elettriche. Esso è in grado di muovere all’interno del tessuto corporeo in trattamento le particelle elettrolitiche, gli ioni, che sono i costituenti naturali di ogni tessuto biologico.

Come funziona

Viene trasferita un’energia che è definita biocompatibile, perché in grado di essere recepita dagli elementi del corpo umano ed essere sfruttata a scopo terapeutico. Questo trasferimento avviene per la presenza di “correnti di spostamento” che generano calore (endogeno, in quanto la fonte di calore è interna al distretto corporeo tratto). Vi sono due modalità di utilizzo: il primo, quello resisitivo, è adatto a trattare gli strati più profondi; mentre quello capacitivo, il secondo, trova applicazione nelle patologie che interessano zone più superficiali. Entrambi i metodi hanno come scopo fondamentale quello di accelerare i processi biologici conferendo energia e riducendo il dolore.

Effetti e vantaggi

Attraverso il calore endogeno, si ricerca l’attivazione dei processi riparativi per stimolazione delle capacità intrinseche fisiologiche del corpo. Gli effetti prodotti dall’interazione del nostro corpo con il calore e il campo elettromagnetico sono di tre tipi: biologico, chimico e meccanico. Questi effetti sono riassumibili nella riduzione del dolore, nell’aumento del microcircolo, nell’implemento della produzione di ATP, nell’aumento dell’afflusso di ossigeno per il suo consumo nel processo riparativo tissutale, nel’aumento del flusso linfatico. Il vantaggio è la sensibile diminuzione dei tempi di guarigione e della dolorabilità, l’associabilità della terapia alle tecniche di terapia manuale e la gradevolezza stessa del trattamento.

Indicazioni terapeutiche

  • stati di dolore muscolare (mialgia) ,riduzione dello spasmo muscolare

  • edema e deficit di tipo linfatico

  • acuzie nell’immediato post-operatorio

  • lesioni muscolari quali contratture, elongazioni, stiramenti, strappi

  • tendinopatie infiammatorie

  • fasi acute nella patologia traumatica

  • stati infiammatori in acuto o cronici

  • normalizzazione del tono e del trofismo

  • presenza di deficit del flusso ematico

  • sindrome dolorosa da impingement

  • capsuliti adesive

  • fibromialgia

  • rigidità articolari

  • tendinosi

  • fibrosi tissutali (tipo cheloidi)

  • borsiti

  • fasciti plantari, metatarsalgie

  • traumi all’apparato osteo-articolare: distorioni, lussazioni, fratture

  • traumi all’apparato legamentoso

  • cervicalgie, dorsalgie, lombalgie

  • epicondilite, epitrocleite

  • patologie specifiche nella medicina sportiva

  • sindromi pubalgiche

  • sindrome del tunnel carpale

CLICCA PER PRENOTARE SUBITO VIA E-MAIL

SDIM0745 tecarsix


Feedback?

by Bliss Drive Review