UA-46852402-1

PRENOTAZIONI ATTIVE. 0424.1945896 | info@nirem.it

Via Campiglio, 22 - Mezzaselva di Roana

Home » Blog Page

Studio del Cammino

STUDIO DEL CAMMINO – esame complesso e multidisciplinare per la valutazione, l’inquadramento e il trattamento del cammino patologico, mediante impiego di pedana baro-podometrica di tre metri di lunghezza. Le pedane baropodometriche Freemed® rilevano i carichi plantari e gli atteggiamenti posturali del soggetto in stazione eretta (esame statico), durante la camminata (esame dinamico) e durante il mantenimento dell’equilibrio (esame stabilometrico). Abbinate ad EMG di superficie od a telecamere digitali, consentono inoltre esercizi di biofeedback riabilitativo e valutazioni videografiche. La loro superficie sensoria è testata per ottenere una frequenza di campionamento oltre i 400 Hz, permettendo analisi accuratissime. Le rilevazioni dei dati pressori del soggetto vengono acquisiti ed elaborati attraverso il software Freestep®, che consente di effettuare approfondite valutazioni e comparazioni. Lo studio del cammino permette inoltre di inquadrare la vasta casistica di sindromi vertiginose di difficile interpretazione.

A chi è rivolto

Alle persone che intendano effettuare l’analisi del cammino, alle persone affette da malattia di Parkinson; da patologie degenerative del sistema nervoso centrale quali sclerosi multipla, sclerosi laterale amiotrofica iniziale, distrofia muscolare iniziale, atrofia muscolare spinale, atassia; da patologie cerebrovascolari, quali esiti di ictus ischemico, ictum emorragico, ischemia cerebrale, atrofia cerebrovascolare e cerebellovascolare; da patologie post-traumatiche, quali traumi cranici, traumi cranio-encefalici; da patologie neoplastiche del sistema nervoso centrale; da patologie discali, quali ernie del disco, discopatie e radicolopatie dorso-lombari; da patologie articolari con ripercussione posturale, quali osteoartrosi della colonna vertebrale, coxartrosi, gonartrosi, artrosi tibiotarsica, piede piatto, piede cavo, dopo interventi di artroprotesi del distretto inferiore del tronco, esiti di politraumatismi con fratture, lussazioni o distorsioni articolari del distretto inferiore del tronco; per la valutazione integrata nelle patologie vestibolari, quali sindrome di Meniere, vertigine parossistica, vertigine posizionale benigna, vertigine ad origine centrale.

L’esame multidisciplinare, svolto da un medico e da un fisioterapista, permette di rilasciare un report completo sulle attività del cammino fisiologico e patologico, può essere ripetuto più volte non essendo invasivo, per monitorare i risultati prefissati.

L’esame potrà essere impiegato inoltre per la realizzazione di ortesi specifiche e plantari su misura.

Controindicazioni

Nessuna nota, tranne rara sensibilità cutanea agli elettrodi.

Altre informazioni

Esame strumentale effettuato e refertato dal medico e dal fisioterapista di area neurologica o neuropsicologica, durata minima di 30 minuti per le attività di base, una tantum, possibilità di ripetere l’esame più volte in quanto non invasivo; viene rilasciato il referto finale analitico con numerosa iconografia.

CLICCA PER PRENOTARE SUBITO VIA E-MAIL


Feedback?

by Bliss Drive Review